lunedì 21 luglio 2014

Riso venere con gamberoni su crema di rucola. Ricetta light

Un piatto allegro e colorato.
Un risotto molto semplice, con i gamberoni, reso un po più insolito dall'utilizzo del riso
venere e dalla salsa di yogurt e rucola che dona una nota aromatica.
Il contrasto fra le diverse temperature - caldo il riso e  fresca la salsa - è sempre molto gradevole.
E' anche un piatto unico considerando l'utilizzo di ben quattro gamberoni.
Per una persona
  • Riso venere gr 60/70
  • 4 gamberoni
  • Rucola
  • 1/2 vasetto di yogurt magro o 0%
  • Scalogno
  • Basilico
  • Olio evo
  • Brodo di pesce
Iniziamo col preparare il  brodo di pesce per il quale possiamo utilizzare anche le teste dei gamberoni.
In una pentola antiaderente mettiamo a soffriggere un cucchiaino di olio con lo scalogno.
Uniamo poi il riso e lo facciamo tostare.
Una volta tostato iniziamo ad aggiungere via via piccole quantità di brodo.


Mentre il riso cuoce prepariamo la salsa di rucola.
Facilissima. Basta frullare qualche cucchiaio di yogurt magro con la rucola, regolare di sale ed è pronta.

Teniamo d'occhio il riso ed intanto tagliamo tre gamberoni. 
Il quarto gamberone lo mettiamo, in un colino, a cuocere al vapore sulla pentola del brodo di pesce. Una volta cotto lo teniamo da parte per ornare il piatto.

Quando mancano pochi minuti per ultimare la cottura del riso uniamo i gamberoni spezzettati. Finiamo di cuocere e per completare aggiungiamo pochissimo basilico tritato, come fosse prezzemolo.
Non troppo solo quel poco che basta ad esaltare il gusto del riso venere che, secondo me, si sposa a meraviglia col basilico.

Impiattiamo ponendo sul fondo della terrina la salsa di rucola. Segue il  riso a cupola e coroniamo con una foglia di basilico ed il nostro gamberone cotto al vapore che con la salsa d rucola è delizioso.




"Venus" - Bananarama