domenica 4 maggio 2014

Involtini light al pesto di spinaci e pomodorini


Nell'attesa che l'estate finalmente arrivi - e ci faccia felici -
anche con le carni la stagione ci si indirizza ormai verso cucine più fresche e leggere.
Questi involtini sono cotti nel limone e ripieni di un pesto di spinacini e pomodori secchi.

Per una persona
  • 150 gr di carne di vitella affettata sottile
  • 50 gr di spinacini
  • 4 pomodori secchi senz'olio
  • Un limone
  • Cipolla
  • Olio evo
Iniziamo col preparare il pesto frullando  gli spinacini - quelli a foglia piccola sono più saporiti - con i pomodori ed un cucchiaino di olio. I pomodori secchi spesso sono salati e quindi prima di aggiungere il sale controlliamo.

Battiamo poi le fettine per renderle più sottili e tenere.

Le farciamo con il pesto.

Le arrotoliamo e chiudiamo con uno stecchino.



Mettiamo a scaldare una padella antiaderente con il succo del limone e la cipolla tagliata molto sottile e cuociamo gli involtini, con il coperchio, per circa venti minuti aggiungendo altro succo di limone se il sugo di cottura dovesse restringersi eccessivamente.

Per il mio gusto i cibi cotti nel limone necessitano di una minore quantità di sale perchè sono già molto gustosi. Regoliamo quindi la salatura e se piace aggiungiamo del pepe. Pronti
Sono buoni anche freddi. Io ne ho fatti di più e li ho portati al lavoro il giorno dopo. Perfetti.

Una canzone bellissima dei Muse che accompagnerà la vostra cucina
"Starlight"