giovedì 27 febbraio 2014

Rotolo light di pollo e carciofi

A Roma i carciofi sono una tradizione, per me una passione.
Nella mia cucina light ho provato ad unire il gusto dei carciofi alla romana ad un secondo di pollo.
La cottura è leggerissima, al cartoccio. Il gusto perfetto.
I carciofi erano così belli che , per qualche giorno,
li ho tenuti in un vaso da fiori 
Un cartoccio per due porzioni
  • Petto di pollo 400 gr circa
  • Un bel carciofo
  • Mentuccia, sale e pepe
Puliamo il carciofo - facendo attenzione a togliete tutta l'eventuale peluria interna - lo tagliamo a spicchi e lo sbollentiamo 5 minuti in acqua salata.
Prepariamo intanto il pollo. Eliminiamo le parti grasse, l'osso e lo apriamo a libro.
Ho condito con sale, pepe e mentuccia. La mentuccia è la spezia che dona al "carciofo alla romana" il caratteristico, e fantastico, aroma. L'ho aggiunta a questo piatto e si è sposata perfettamente.
Farcite il pollo con il carciofo tagliato a spicchietti sottili e richiudetelo su se stesso.

Salate, pepate ed aromatizzate con la mentuccia anche l'esterno del rotolo e ricopritelo con altro carciofo.  Chiudetelo in un cartoccio ben stretto fatto con la carta forno e chiuso con lo spago.
Mettete in forno e fate cuocere per 40 mn a 180°.
Quando lo sfornate ed aprite il cartoccio  prestate attenzione all'odore di mentuccia che si spigiona dal cartoccio, è delizioso! Tagliamo in fette non troppo sottili e godiamoci questo arrostino dal profumo romano. 
Il contorno musicale di oggi è una canzone che descrive con amore Roma e le sue atmosfere.
Luca Barbareschi. "Roma spogliata"
Sono passati tanti anni, ma Roma è sempre lei.