lunedì 16 dicembre 2013

Petto di pollo light all'arancia


Ancora una ricetta con le arance?
Potrei essere ripetitiva, ma che ci posso fare?
Dal giardino sotto di me sale un enorme arancio che nessuno pota mai.



E' talmente grande che ha invaso il mio balcone e posso coglierne i frutti senza nemmeno allungare le mani. Sono già sul balcone!
E poi guardate quanto è bello.




Abbiamo bisogno di: una porzione di petto di pollo, carote, sedano, cipolla ed il nostro arancio.

Mettiamo a marinare la carne nel succo di mezzo arancio e prepariamo il battuto - non troppo fine, meglio dei dadini. - di carote, sedano e cipolle.










In una padella antiaderente spremiamo l'altra metà dell'arancio, versiamo il battuto, saliamo e mettiamo a stufare con il coperchio.


Lasciamo cuocere pochi minuti le verdure, che debbono rimanere fresche e croccanti,  poi aggiungiamo il petto di pollo ed il succo in cui ha marinato. Saliamo e continuiamo la cottura con il coperchio.
Quando il pollo è cotto da un lato giriamo le fette e finiamo di cuocere senza coperchio finchè il succo dell'arancia  si riduce ad un sughetto di contorno.
Il petto di pollo cuoce velocemente e quindi le verdure del battuto risulteranno cotte ma allo stesso tempo sode e fresche.
A fine preparazione otteniamo una pietanza dal gusto molto aromatico e piacevole in cui il sapore dell'arancio spicca notevolmente.
Un contorno musicale? Chiara e Mika. Stardust