lunedì 21 ottobre 2013

Orata all'acqua pazza

Questa ricetta è la mia risposta a chi sostiene che, stando a dieta, non si possa mangiare con gusto!


Mettete in una padella antiaderente - se avete quella da pesce meglio - mezzo bicchiere d'acqua, della cipolla tagliata sottilissima, aglio, sale e peperoncino.
Mentre l'acqua arriva al bollore prendete il pesce.
A me piace l'orata ma vanno bene tutti, non grandi...siamo a dieta!
Finite di pulire il pesce e mettetelo nella padella.
Fate cuocere l'orata, senza mai girarla, per 20 25 minuti in relazione alla dimensione.
Prendete dei pomodori - es. 10 ciliegini - tagliateli a metà o in pezzi abbastanza grandi e, dopo dieci minuti di cottura, metteteli nella padella con una ricca spruzzata di finocchietto selvatico. Se il finocchietto non vi piace, e non so come fate, potete mettere dell'origano e basilico.
Controllate che la cottura non sia troppo asciutta e se serve aggiungete poca acqua calda.
A fine cottura aggiungete generosamente pepe e prezzemolo.
Pronto e buonissimo!
Samba Pa Ti. Santana